Crea sito

Suburbia Killer

Dopo “Casca il mondo, Casca la terra” avevo bisogno di una storia meno introspettiva, cosi ho consultato la mia infinita “wishlist” ed ho scelto Suburbia Killer dello scrittore statunitense  Harlan Coben. (Sono quindi passata dalle bellezze della “città eterna” ai sobborghi americani, ed è proprio questo il bello della lettura!).

E’ il primo libro di questo autore che leggo e mi ha molto affascinato il titolo che, non so perché, mi fa pensare ad un serial killer.

Suburbia Killer, inizia con una bella descrizione del protagonista Matt Hunter che, ai tempi del college, è rimasto coinvolto in una rissa in cui ha perso la vita un ragazzo. Matt, accusato di omicidio, ha scontato il suo debito con la giustizia e ora la sua vita e’ ricominciata accanto alla bella Olivia, incinta del loro primo figlio. Tutto sembra procedere bene finché Matt inizia a ricevere strani video messaggi, e una serie di indizi indica in lui l’autore di una serie di omicidi… La tensione inizia a salire e resta alta per tutto il libro.

La storia si snoda tra i sobborghi del New Jersey, dove il protagonista è nato e cresciuto, e l’estrema periferia di Las Vegas. La descrizione dei luoghi è breve ma ben fatta: con pochi dettagli l’autore ci trasporta nei quartieri popolari americani e poi ci catapulta in bui e sordidi locali tra spogliarelliste e buttafuori. Nel corso del libro i personaggi si moltiplicano e le loro storie si intrecciano ma, nienete paura, grazie ai numerosi flashback non correte il rischio di perdere il filo della storia!

Insomma Suburbia killer  e’ un bel giallo avvincente e ben scritto, unica nota stonata il finale: troppo melenso per un thriller. Comunque nel complesso una bella lettura, che mi ha fatto conoscere un autore che non avevo mai letto e di cui leggerò anche gli altri numerosi romanzi.

Se siete appassionati del genere potreste portarvelo sotto l’ombrellone!

 

 

 

Comments are closed.

Copyright © 2017 tralerighedelmondo.altervista.org All Rights Reserved.